Collegati con noi

Napoli

Mertens, la Giunta di Napoli dà l’ok per la cittadinanza al calciatore

Pubblicato

del

Il record di 148 gol e un atto d’amore: chiamare suo figlio Ciro e farlo nascere a Napoli. La giunta comunale ha approvato la delibera per il conferimento della cittadinanza onoraria dal sindaco Gaetano Manfredi a Dries Ciro Mertens. Adesso manca solo il ‘dove’ e il ‘quando’ per la cerimonia.

Nel video l’addio commosso di Ciro Dries Mertens a Napoli e ai Napoletani

Certo i meriti sportivi ma anche il tanto amore dimostrato nei confronti di Napoli e dei Napoletani, la decisione di mantenere una casa in città pur andando a giocare in Turchia, al Galatasaray. E quelle parole nel video dei saluti, il commiato di Mertens: la voce pacata un po’ spezzata dall’emozione, il piccolo in braccio e tante espressioni d’amore, come l’orgoglio per avere un figlio napoletano, il piacere di tornare ogni volta possibile in quella che è ormai la sua città, come del resto ha fatto regalando ai tifosi napoletani ad anche a quelli che si interessano di calcio, momenti d’emozione.

 

A Mertens è andato anche il premio San Gennaro, per i napoletani che si sono distinti: gli verrà conferito il 27 settembre al Teatro San Ferdinando nella cerimonia presentata dal direttore artistico Gianni Simioli.

 

Advertisement

Napoli

Napoli, a Città della Scienza week end a Corporea e alla Mostra degli Insetti

Pubblicato

del

A Città della Scienza, a Napoli, riapre il Science Centre proponendo coinvolgenti attività laboratoriali, dimostrazioni e approfondimenti condotti dai comunicatori de Le Nuvole Scienza, dal 17 al 19 settembre. Dalle letture animate all’’investigazione sugli insetti, passando per laboratori sul volo e science show sulla fisica: sarà l’occasione per sperimentare il metodo scientifico divertendosi e apprendendo cose nuove.
Inoltre per tutta la giornata di sabato, per la settimana europea della mobilità,  l’evento “Bike to Città della Scienza”.

Inoltre: visite guidate a Corporea, spettacoli al Planetario e  visite guidate alla Mostra Insetti, dove si registra l’arrivo di animaletti a 6 zampe e si possono vedere le formiche che si preparano alla stagione autunnale.

Continua a leggere

Cultura

Mostre: il ‘Respiro’ di Bagnoli in forma multidisciplinare

Pubblicato

del

Raccontare, attraverso linguaggi espressivi multidisciplinari, lo ‘spasmo’ di un territorio, le implicazioni invisibili di un lungo processo incompiuto, le forme inaspettate di una trasformazione in divenire. E’ questo la mostra ‘Respiro – Aritmia di un territorio’ di Paolo Cappelli. Paola Margherita. Marcello Anselmo a cura di Marco Izzolino (15 settembre – 15 ottobre) in programma nella Fondazione IDIS – Citta’ della Scienza a NAPOLI (Spazio Galilei), un progetto espositivo che interessa lo spazio geografico dell”area dell’ex Italsider di Bagnoli, rimasto immobile – sottolineano gli organizzatori – “dopo decenni di convivenza con la nocivita’, di mediazione tra il territorio e i suoi abitanti, di prevalenza dell’uomo sulla natura, di indecisione quasi salvifica di intraprendere un percorso di trasformazione”. Il respiro, si evidenzia, “e’ quel gesto istintivo che permette ad ogni natura di manifestarsi, sopravvivere, darsi una forma, ed e’ proprio partendo da questo assunto che prende vita il progetto, soffermandosi su una narrazione che renda protagonista non solo lo spazio inteso come luogo fisico ma la sua accezione di luogo generatore di emozioni nella lettura della sua aritmia, da intendersi come incertezza durante la quale e’ possibile cogliere attimi di legittima interruzione della ragione, di prevalenza della natura sull’intenzione”. Nella storia di NAPOLI, in seguito alla dismissione della fabbrica, l’area di Bagnoli e’ infatti da sempre stata oggetto di riflessioni, di progettazione infinita, contemporaneamente lo scorrere degli anni ha segnato la sua percezione, nell’immaginario collettivo, di un territorio senza tempo, caratterizzato da sopravvivenza e sperimentazione”. Le fotografie di Paolo Cappelli, le sculture di Paola Margherita e il documentario e paesaggio sonoro di Marcello Anselmo traducono in maniera essenziale questo processo affidando allo scorrere della vita e alla trasformazione, il ruolo di fil rouge nella realizzazione delle loro opere.

Continua a leggere

Napoli

Elezioni, consiglieri comunali di Napoli FI: candidati non condivisi

Pubblicato

del

I consiglieri comunali di Napoli di Forza Italia Salvatore Guangi (nella foto) e Iris Savastano con un comunicato “prendono le distanze” dal coordinatore regionale Fulvio Martusciello dopo la pubblicazione delle liste dei candidati alle Politiche. “Ancora una volta – dicono – abbiamo appreso senza alcuna condivisione, i nomi presenti in lista, anche per quelli riferiti al collegio della citta’ di Napoli dove poteva esserci il coinvolgimento di uno dei consiglieri della nostra citta’. Si era discusso di nomi da mettere in lista per la citta’ che non abbiamo poi piu’ ritrovato. Parole e strette di mano a cui poi non si e’ dato seguito. Dispiace che si parli prima di condivisione, squadra, esperienza e professionalita’ e poi rimangano solo concetti astratti. Un periodo di riflessione servira’ per valutare questi comportamenti ancora molto, o forse mai si riuscira’ difficili da accettare”.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto