Collegati con noi

Roma

“Spelacchio is back”. Netflix annuncia l’adozione di un albero di Natale a Roma, in piazza Venezia

Avatar

Pubblicato

del

“Lo avevano dato per morto. È tornato. E ha fame di applausi”. Così Netflix ha lanciato sul suo profilo Facebook lo spot del “Spelacchio is back”, un video ironico, in cui compaiono le serie più famose di Netflix, e  in cui a parlare è proprio l’albero. Il video è diventato in poche ore virale ed annuncia l’adozione di un albero di Natale. La famosa piattaforma di streaming, infatti, ha allestito un albero in piazza Venezia. Il costo della sponsorizzazione in favore del Comune di Roma è di 376mila euro. Anche il sindaco Virginia Raggi, sui suoi profili social, ha annunciato l’arrivo del nuovo spelacchio. “Ladies and gentlemen, Spelacchio is back in Roma”, ha scritto la sindaca. L’albero che sta per essere allestito in piazza Venezia arriva dal Varesotto, precisamente da Cittiglio e sembra avere tutte le carte in regola per non ripercorrere le sfortunate orme del suo predecessore. Lo scorso anno, infatti, l’albero allestito in piazza Venezia fece il giro del web per essere scarno e secco raccogliendo ironia e sfottò dalla rete.

Advertisement

Politica

Csm, Mattarella indice suppletive per i 2 componenti dimissionari

Avatar

Pubblicato

del

In attuazione di quanto previsto dagli articoli 18, 26, 27 e 39 della legge 24 marzo 1958, n. 195, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nella sua qualita’ di presidente del consiglio superiore della magistratura, ha oggi doverosamente indetto per i giorni 6 e 7 ottobre 2019 la elezione suppletiva di due componenti magistrati appartenenti al collegio di cui all’art. 23, comma 2, lettera b) della legge 24 marzo 1958 n. 195, informando di cio’ il vice presidente del consiglio superiore della magistratura e il ministro della giustizia.Si legge in una nota

Continua a leggere

Roma

Roma capoccia, dopo De Rossi anche Totti potrebbe lasciare Pallotta

Avatar

Pubblicato

del

Dopo aver risolto il problema allenatore, con l’ingaggio del portoghese Paulo Fonseca, la Roma rischia di ritrovarsi a dover fare i conti con un’altra grana non di poco conto riguardante Francesco Totti e il suo futuro in giallorosso. All’ex capitano diventato dirigente la societa’ ha infatti proposto di assumere l’incarico di direttore tecnico, e adesso attende di conoscere la risposta. A Trigoria non si da’ nulla per scontato, ma e’ ovvio che le strade percorribili da Totti al momento sembrano esclusivamente tre, di cui una particolarmente traumatica per una piazza che poche settimane fa ha dovuto dire addio a De Rossi. La prima, che si augura il club, e’ che Totti accetti mettendosi cosi’ alla prova in un nuovo ruolo che prevede maggiori responsabilita’ rispetto a quelle avute sinora. La seconda potrebbe portare l’ex n.10 a declinare l’offerta continuando pero’ a svolgere le attuale mansioni. L’ultima ipotesi, la piu’ dolorosa, e’ quella che vedrebbe Totti rifiutare e subito dopo lasciare la societa’ che lo ha visto crescere. Nessuno, se non il diretto interessato, sa quanto tempo servira’ per prendere una decisione e comunicarla a Pallotta, che intanto pero’ gia’ nei fatti aveva testimoniato a Totti l’intenzione di renderlo sempre piu’ partecipe dell’area sportiva della Roma. Il presidente, a quanto risulta, aveva comunicato per tempo a Totti che nel caso in cui Fonseca fosse volato a Londra dopo la firma sul contratto anche lui avrebbe partecipato all’incontro nella City. L’invito insomma era partito, ma Totti alla fine ha preferito non sedersi al tavolo con Pallotta, Baldini, Fienga, Calvo e Fonseca. Forse anche per riflettere meglio sul proprio futuro.

Continua a leggere

Napoli

Universiadi, 14 tedofori scortano la torcia delle Universiadi di Napoli 2019 fino al Vaticano dal Papa

Avatar

Pubblicato

del

Sono 14 i tedofori che si sono alternati lungo il percorso romano, da Citta’ del Vaticano dove stamattina il Papa ha benedetto la fiaccola, passando per Castel Sant’Angelo e poi al Centro sportivo italiano in viale della Conciliazione, per un totale di 1,4 km di tragitto. Correndo in coppia, si sono alternati Davide Tizzano, due volte campione olimpico di canottaggio e membro del Comitato organizzatore, Massimiliano Rosolino, oro a Sydney 2000 e ambassador di Napoli 2019, Valerio Grazini, medaglia d’oro di Tiro a Volo all’Universiade Gwangju 2015, Giancarlo Tazza, oro in Tiro a Volo all’Universiade Shenzen 2011, Lorenzo Porzio, bronzo olimpico di Canottaggio, Dariya Derkach, campionessa europea under 23 di Atletica leggera, Giovanna Giacobbo, pallavolista della Nazionale Italiana, oltre a sette studenti universitari della rete UniSport Roma, tra cui La Sapienza, Lumsa, Campus Bio-Medico, e alcuni seminaristi della Clericus Cup iscritti alle Pontificie Universita’. La tappa di Roma si concludera’ nel primo pomeriggio con un incontro presso la sede del Coni con il Presidente Giovanni Malago’.

Continua a leggere

In rilievo