Collegati con noi

In Evidenza

Napoli, in vacanza con Mertens, Ounas, Meret, Milik e Verdi ma ora…tutti in campo

Avatar

Pubblicato

del

Vacanze terminate: tutti al lavoro a Castelvolturno dopo aver girato tanto o poco ma recuperando quel relax che è servito a ritemprarsi. C’è chi come Dries Mertens si è immerso nell’atmosfera della fazendas messicana di Pablo Escobar e chi invece ha scelto una vacanza romantica ma salutare come Simone Verdi che con la fidanzata Laura della Villa ha fatto un tour in Finlandia, immerso nella natura (e nella neve) a guardare l’aurora boreale insieme con orsi e alci davanti a un bel fuoco.

Arek Milik con la sua Jessica ha fatto un giretto negli States: Miami e  New York, una puntata a vedere una partita del NBA.

Poi c’è la  mini pattuglia di Dubai: Adam Ounas con la famiglia, Alex Meret con la fidanzata Deborah Romana che ha postato foto e belle immagini.  Ma adesso è ora di tornare al lavoro, in campo.

Advertisement

Cronache

Sarri e Giuda, la storia del passaggio alla Juventus finisce sul presepe di San Gregorio Armeno

Avatar

Pubblicato

del

Sarri che diventa Giuda. Il concetto è quello del tradimento. I denari, non sono trenta ma qualcosa di più. Servono, i denari, a condire lo scherzo tirato all’ex tecnico del Napoli da Genny Di Virgilio, artigiano del presepe di San Gregorio Armeno. È stato lui a riprodurre l’ex allenatore del Napoli da ieri ufficialmente allenatore della Juve come un Giuda del terzo Millennio.

Il buon Sarri riprodotto da Genny Di Virgilio, oltre a vestire la tuta dei bianconeri (che somiglia ad una tuta che un tempo si indossava in carcere), stringe in mano un sacchetto con la scritta ’30 denari’. “Ovviamente, come per altri lavori che fanno discutere, il mio intento è quello di far conoscere l’arte dei presepisti di San Gregorio Armeno anche quando non è Natale. E Sarri c’era già stato tra i pastori. Oggi – dice Di Virgilio – è lui che fa discutere per le sue scelte, e allora ho provato a farlo vivere con un pizzico di ironia. Non per questo si deve sentire offeso. In fondo Giuda era un apostolo e Gesù non poteva saperlo che l’avrebbe messo in croce” scherza Di Virgilio.

Continua a leggere

Cronache

Lo scrittore Andrea Camilleri è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santo Spirito di Roma

Avatar

Pubblicato

del

Lo scrittore Andrea Camilleri è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santo Spirito di Roma. Camilleri è stato trasportato nel nosocomio romano stamani per un arresto cardiaco ed è in gravi condizioni.

L’inventore del Commissario Montalbano, autore bestseller, 93 anni, si stava preparando per essere per la prima volta alle antiche Terme di Caracalla, il 15 luglio, con lo spettacolo che racconta la sua Autodifesa di Caino. “Se potessi vorrei finire la mia carriera seduto in una piazza a raccontare storie e alla fine del mio ‘cunto’, passare tra il pubblico con la coppola in mano” ha detto più volte Camilleri. A rendere note le condizioni cliniche del paziente è la Asl Roma 1 che ha anche fatto sapere che rilascerà un bollettino medico alle ore 17.00 sullo stato di salute del paziente. “E’ stato ricoverato questa mattina alle ore 9.15 lo scrittore Andrea Camilleri. Arrivato in ambulanza in condizioni critiche per problemi cardiorespiratori. E’ stato assistito dall’e’quipe dell’emergenza al Pronto Soccorso Santo Spirito e trasferito presso il Centro di Rianimazione dell’ospedale”.

Continua a leggere

Cronache

Si finge bambina su WhatsApp e abusa di tre minorenni

Avatar

Pubblicato

del

Un uomo di 48 anni che utilizzava in modo massiccio WhatsApp e che grazie a un profilo falso da ‘bambina’ ha abusato per tre anni di tre bambine tra gli 11 e i 13 anni, è stato arrestato grazie a una maestra che, attraverso il rapporto di fiducia con un’alunna, ha ottenuto le sue confidenze. L’uomo, residente in provincia di Lodi, è incensurato e soffre da tempo di problemi psicologici: secondo l’accusa, le attirava in casa dove erano costrette ad abusi e realizzava filmati. Ora si trova in carcere a Milano.

Continua a leggere

In rilievo