Collegati con noi

Napoli

Il Mundianapoli ‘21 agli azzurrini del Napoli

Avatar

Pubblicato

del

Gli esordienti della SSC Napoli (classe 2010) battono 6-2 nella finalissima il Posillipo e si aggiudicano l’edizione 2021 del Mundianapoli, il torneo di calcio giovanile promosso dalla Fondazione Cannavaro Ferrara in collaborazione con la scuola calcio Arci Uisp Scampia.

In realtà hanno vinto lo sport e la grande voglia dei calciatori in erba di potersi finalmente confrontare su un campo di calcio dopo il forte disagio causato dalla pandemia.

Le prime 4 squadre classificate delle 8 che hanno partecipato (100 ragazzi in tutto, dei quartieri vari di Napoli) sono state nell’ordine SSC Napoli, B. Posillipo, Campanile P.C. e Arci UISP Campania. Ma la festa ha riguardato tutti: il caloroso pubblico sugli spalti finalmente ritrovato ha fatto da cornice ai giovani atleti che hanno ricevuto riconoscimenti dal direttore della Fondazione Cannavaro Ferrara, Vincenzo Ferrara, dai padroni di casa dell’Arci Scampia Antonio Piccolo e Antonio Mirabella e dall’ospite Gianni Lanciato (il rider che si è distinto per aver dato in beneficenza alla Fondazione una quota della raccolta fondi attivata per il furto del suo scooter).

Advertisement

Cronache

Comunali, Napoli: flash mob di Legambiente per voto “Non inquinato”

Avatar

Pubblicato

del

“Il tuo voto vale non inquinare!”. E’ l’appello degli attivisti di Legambiente che, in vista delle prossime elezioni amministrative, hanno organizzato un flash mob davanti alla sede del Comune di Napoli allestendo un finto seggio elettorale. Finta anche la grande scheda elettorale dove a fronteggiarsi erano due ipotetici candidati a sindaco, Andrea Inquina e Sara Eletta. ”Due coalizioni elettorali – ha spiegato Mariateresa Imparato, presidente Legambiente Campania – con due candidati, una scheda e una matita gigante, una simulazione di un seggio elettorale per sollecitare le cittadine e i cittadini napoletani ad esprimere un “voto responsabile” alle prossime elezioni del 3 e 4 ottobre che vedra’ il rinnovo del consiglio comunale e del sindaco di Napoli “. “Con questa iniziativa – ha commentato Imparato – non ci rivolgiamo ai candidati sindaci ma ai cittadini napoletani che domenica e lunedi’ con il loro voto sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale che amministrera’ Napoli nei prossimi cinque anni e che deve avere tra le priorita’ quella di affrontare una crisi climatica che ha gia’ mostrato la sua forza attraverso gli eventi estremi che hanno colpito Napoli nei mesi scorsi”. Alla fine del Flash mob gli attivisti hanno indicato con una matita gigante il loro candidato scegliendo Sara Eletta e bocciando il candidato Andra Inquina.

Continua a leggere

Napoli

Fico: Napoli città simbolo di riscatto per ricordare la ribellione contro il nazifascismo

Avatar

Pubblicato

del

“Settantotto anni fa Napoli divenne per tutti gli italiani un esempio di riscatto contro la dittatura e di riconquista della liberta’. Ridotta in macerie, prostrata a livello emotivo, lasciata sola a difendersi, con forze impari, contro il nemico, Napoli fu la prima, tra le grandi citta’ europee, ad insorgere con successo contro l’occupazione nazista, costringendo il nemico alla ritirata”. Queste le parole del presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, in occasione del 78mo anniversario delle Quattro Giornate di Napoli. “Nel corso di quel terribile conflitto mondiale – prosegue – la citta’ partenopea era stata bersaglio di ingenti bombardamenti, con pesantissime perdite in termini di vite umane. Nonostante i gravi danni e le indicibili sofferenze, tutta la cittadinanza napoletana oppose una resistenza disperata, ribellandosi al piano di rastrellamenti concepito dagli occupanti tedeschi, che prima della ritirata volevano ridurre Napoli ‘in cenere e fango’.

Per Fico “ricordare questo evento significa comprendere l’alto prezzo della liberta’ ed il valore della nostra democrazia. Conquiste che dobbiamo ai cittadini napoletani, cosi’ come ai tanti eroi della Resistenza, che hanno dimostrato non soltanto un grande coraggio, ma soprattutto fierezza civica e tenacia nel non rassegnarsi mai. Oggi, come allora, abbiamo bisogno di quella energia ideale: per affrontare le sfide che ci attendono, ma anche per respingere ogni possibile nuova forma di estremismo, per contrastare l’odio, le ingiustizie, la corruzione e l’egoismo sociale – aggiunge il presidente della Camera -. La nostra democrazia – che vive attraverso il riconoscimento di diritti, di opportunita’, di dignita’ – necessita sempre di essere difesa e tutelata. E’ un impegno che dobbiamo portare avanti ogni giorno, anche in nome di coloro che si resero protagonisti di quelle memorabili giornate a Napoli, e sempre grati per loro straordinaria capacita’ di immaginare e di impegnarsi, a tutti i costi, per un futuro di diritti e di pace”, conclude Fico.

Continua a leggere

Cronache

Napoli, 6 falsi dentisti denunciati da carabinieri Nas

Avatar

Pubblicato

del

Sei dentisti sono stati denunciati nel Napoletano dai carabinieri del Nas di Napoli, che nell’ambito di servizi disposti dal comando carabinieri per la tutela della salute hanno ispezionato altrettanti studi dentistici nei Comuni di Napoli, Gragnano, Agerola, Villaricca, Sant’antonio Abate e Vico Equense, riscontrando che gli odontotecnici svolgevano l’attività di dentista pur non avendo mai conseguito il diploma di laurea necessario per l’esercizio della professione sanitaria. I militari hanno interrogato alcuni pazienti presenti negli ambulatori, che hanno confermato di essere stati visitati e sottoposti alle cure da parte dei titolari degli studi, confidando nella loro professionalità e ignorando che non possedessero l’abilitazione all’esercizio della professione.

I responsabili sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per esercizio abusivo della professione sanitaria e sono state sottoposte a sequestro le sale odontoiatriche interne agli studi medici, complete di riuniti odontoiatrici e apparati radiografici utilizzati abusivamente dagli odontotecnici, per un valore di oltre 200mila euro.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto