Collegati con noi

Esteri

Epidemia coronavirus fuori controllo negli Usa, quasi 3 milioni di contagiati e 130 mila morti: coprifuoco in alcune città

Avatar

Pubblicato

del

Negli Usa hanno, nelle ultime 24 ore, sono stati 53.069 i nuovi casi di coronavirus, I dati sono stati resi noti dalla Johns Hopkins University. È un nuovo record, il secondo in due giorni consecutivi e il sesto negli ultimi nove giorni. Il totale dei contagiati sale quindi a 2.735.339. I decessi, invece, sono 128.740. Un tributo di sangue che gli Usa pagano per non aver adottato le regole di distanziamento sociale e preparato la popolazione all’arrivo della pandemia virale.  Sono sette gli Stati dell’Union che hanno fatto segnare il loro primato in un singolo giorno: Alaska, Arkansas, Florida, Georgia, Montana, South Carolina e Tennessee. Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 649, portando il bilancio complessivo delle vittime a 128740. L’ultimo totale di nuovi contagi in Usa segna un aumento dell’87% dei casi giornalieri nelle ultime due settimane. L’impennata arriva alla vigilia del 4 luglio, la festa dell’Independence Day, quando migliaia di americani si ritrovano per celebrare l’anniversario patriottico. Questa festa, se non sarà fatto qualcosa, se non saranno impartite severe istruzioni alla popolazione, nel periodo del picco dell’epidemia, costerebbe carissimo ai cittadini statunitensi.

Ma se il presidente Donald Trump ha un comportamento ambiguo rispetto alla pandemia, ci sono anche altri esponenti delle istituzioni Usa che di fronte al pericolo contagio usano il pugni di ferro. Il sindaco della contea di Miami-Dade proclamerà nelle prossime ore il coprifuoco dalle 22 alle 6 per rallentare la diffusione del coronavirus. Il provvedizmento entrerà in vigore da venerdì sera. Il primo cittadino, informa una nota, firmera’ anche un ordine per revocare la riapertura delle strutture di intrattenimento, come cinema, teatri, casino’, arene per concerti. I clienti dei ristoranti inoltre dovranno indossare la mascherine e potranno toglierle solo per mangiare.  Chicago ha imposto invece una quarantena di 14 giorni per le persone che arrivano da Stati che stanno registrando un aumento importante di casi di coronavirus. Lo ha annunciato il commissario alla sanità Allison Arwady. Nella ‘blacklist’ ci sono Alabama, Arkansas, Arizona, California, Florida, Georgia, Idaho, Louisiana, Mississippi, North Carolina, Nevada, South Carolina, Tennessee, Texas e Utah. La governatrice dello Stato dell’Alabama Kay Ivey ha prorogato nuovamente per altri 60 giorni lo stato di emergenza a causa della pandemia. Lo Stato ha registrato oltre 40 mila casi e almeno 985 morti.

Advertisement

Esteri

Beirut: bilancio sale a 157 morti e oltre 5mila feriti

Avatar

Pubblicato

del

Sale a 157 uccisi e oltre 5mila feriti il bilancio ufficiale fornito dalle autorita’ libanesi delle esplosioni di martedi’ scorso avvenute al porto di Beirut e che hanno devastato diversi quartieri della citta’. Lo riferiscono media locali e regionali.

Continua a leggere

Esteri

Inferno Beirut: scontri nella notte,la polizia usa gas lacrimogeni

Avatar

Pubblicato

del

Una violenta protesta antigovernativa e’ scoppiata ieri notte a Beirut nella zona del Parlamento: lo scrive la Bbc online, che riporta scontri tra “decine” di dimostranti e forze dell’ordine. La polizia ha lanciato gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti scesi in strada per denunciare il malgoverno in seguito all’esplosione di martedi’ che ha provocato almeno 137 morti e 5.000 feriti.

Continua a leggere

Esteri

Trump firma il decreto che mette al bando negli Usa WeChat e Tik Tok

Avatar

Pubblicato

del

 Il presidente americano Donald Trump ha firmato un decreto che obbliga la cinese ByteDance a vendere la partecipazione nelle operazioni di TikTok negli Usa. Ogni società che continuerà a fare affari con TikTok fra 45 giorni – ha detto Trump – sarà soggetta a sanzioni. Nel decreto, che riguarda anche un’altra popolare app di proprieta’ della cinese Tencent, WeChat, si giustificano le restrizioni con motivi legati alla sicurezza nazionale. Entro 45 giorni è vietata ogni tipo di transazione con TikTok e WeChat da parte di ogni persona o entità soggetta alla giurisdizione statunitense. Escluse dalle sanzioni tutte le operazioni compiute entro 45 giorni, un modo per permettere le conclusioni del possibile accordo per la cessione di TikTok a Microsoft.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto