Collegati con noi

Corona Virus

Covid, Veronica Stile morta a 33 anni: era incinta

Avatar

Pubblicato

del

Aveva soltanto 33 anni Veronica Stile, avvocato di Nocera Inferiore, Salerno: è stata portata via dal coronavirus. Era incinta al quarto mese quando è stata ricoverata all’ospedale Cotugno: in pochi giorni le sue condizioni si sono aggravate ed è morta. E con lei anche  la creatura che portava in grembo. Una polmonite bilaterale ed alcune complicazioni ematologiche non le hanno lasciato scampo. La giovane donna, sposata con Rosario Stanzione, imprenditore ed ex calciatore, lascia una bimba di 4 anni.

Veronica Stile e Rosario Stanzione il giorno del loro matrimonio

La notizia della morte di Veronica ha lasciato la comunità nocerina sotto choc: la coppia era molto conosciuta e benvoluta, Stanzione aveva giocato nella squadra locale di calcio. In tanti fuori dalla sua pizzeria hanno lasciato un messaggio o un fiore. “Interpretando il sentimento popolare” il sindaco di Nocera Inferiore (Salerno), Manlio Torquato ha proclamato il lutto cittadino per la morte di Veronica Stile, avvocatessa 33enne che era risultata positiva al Covid. La giovane madre, che custodiva in grembo un’altra vita, era stata ricoverata a Napoli ma il suo quadro clinico e’ improvvisamente precipitato. “Non saprei dire ora quanto il Covid c’entri in questa tragedia”, ha scritto sui social il primo cittadino di Nocera Inferiore, precisando che “qualunque causa non spiega e non rende accettabile che una ragazza, bellissima, sbocciata alla vita e portatrice con se’ di altra vita, possa spegnersi cosi”. Oggi le bandiere degli edifici pubblici sono rimaste a mezz’asta e le saracinesche delle attivita’ sono rimaste abbassate durante il breve rito funebre che e’ stato celebrato alle 15 presso il cimitero di Nocera Inferiore.

 

Advertisement

Corona Virus

Covid, bollettino del contagio in Italia: oltre 24 mila positivi e 297 morti, superati i 3 milioni casi

Avatar

Pubblicato

del

In Italia sono stati superati i 3 milioni di casi di coronavirus accertati da inizio epidemia, oltre un anno fa, secondo i dati del ministero della Salute. Oggi infatti i contagi sono 24.036, portando il totale a 3.023.129.  Ad oggi in Italia, secondo i dati del ministero della Salute, ci sono 456.470 attualmente positivi, in aumento di 10.031 rispetto alla giornata di ieri. I guariti e i dimessi dall’inizio dell’emergenza sono invece 2.467.388, con un incremento di 13.682 nelle ultime 24 ore. Sono 297 le vittime per Covid in Italia nelle ultime 24 ore, a fronte delle 339 di ieri. Secondo i dati del ministero della salute, dall’inizio dell’emergenza sono morte 99.271 persone. Sono 378.463 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 339.635. Il tasso di positivita’ e’ del 6,3%, in calo di 0.4 rispetto al 6,7% di ieri. Sono 2.525 i pazienti in terapia intensiva per il Covid-19 in Italia, 50 in piu’ rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 222 (ieri erano 232). Nei reparti ordinari ci sono invece 20.374 persone, in aumento di 217 unita’ rispetto a ieri.

Continua a leggere

Corona Virus

Rt puntuale sopra 1 in 10 regioni, Lombardia di nuovo messa male

Avatar

Pubblicato

del

Sei Regioni (Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia e Marche) hanno un livello di rischio alto secondo il DM del 30 Aprile 2020. Sono 14 (contro 10 della settimana precedente) le Regioni/PPAA con una classificazione di rischio moderato (di cui nove ad alta probabilita’ di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e solo una (Sardegna) con rischio basso (contro sei della settimana precedente). Dieci Regioni/PPAA hanno un Rt puntuale maggiore di 1 di cui una (Molise) ha un Rt con il limite inferiore superiore a 1,25, compatibile con uno scenario di tipo 3. Delle altre nove, sei hanno un Rt nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre Regioni/PPAA hanno un Rt compatibile con uno scenario di tipo uno. La Lombardia presenta un Rt di 1.13 contro lo 0.82 dello scorso monitoraggio. Scende l’Rt puntuale in Abruzzo: da 1.13 dello scorso rapporto a 0.96 del nuovo monitoraggio settimanale.

Ecco il quadro regione per regione degli Rt puntuali come indicato nella bozza dell’ultimo monitoraggio Iss-ministero della Salute (dati al 3 marzo 2021 relativi alla settimana 22-28 febbraio) : REGIONE RT PUNTUALE

  1. Abruzzo 0.96
  2. Basilicata 1.16
  3. Calabria 0.81
  4. Campania 0.96
  5. E-R 1.13
  6. FVG 0.92
  7. Lazio 0.98
  8. Liguria 0.96
  9. Lombardia 1.13
  10. Marche 1.08
  11. Molise 1.66
  12. Piemonte 1.15
  13. PA Bolzano 0.75
  14. PA Trento 1.1
  15. Puglia 0.93
  16. Sardegna 0.67
  17. Sicilia 0.79
  18. Toscana 1.18
  19. Umbria 0.79
  20. Valle d’Aosta 1.21
  21. Veneto 1.08.

Continua a leggere

Corona Virus

Covid, in Campania 2.842 positivi e 13 morti: la curva del contagio all’11,22%

Avatar

Pubblicato

del

Resta alta ma stabile la curva dei contagi in Campania. Secondo i dati dell’Unita’ di crisi della Regione Campania sono 2.842 (di cui 341 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi nelle ultime 24 ore su 25.327 tamponi eseguiti. Il tasso di incidenza e’ pari a 11,22%, ieri era 11,58%. Tredici i decessi e 577 le persone guarite. Restano invariati a 140 i posti letto occupati in terapia intensiva; un posto; in piu’ in degenza ordinaria con 1358 posti letto.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto