Collegati con noi

In Evidenza

Contro diabete in gravidanza luci soffuse e meno device

Pubblicato

del

Le donne in gravidanza dovrebbero abbassare le luci in casa e spegnere o almeno oscurare gli schermi dei device, computer e smartphone, poche ore prima di coricarsi per ridurre il rischio di diabete mellito gestazionale. Questo il suggerimento che arriva da uno studio della Northwestern Medicine, pubblicato sulla rivista American Journal of Obstetrics and Gynecology Maternal Fetal Medicine. “Il nostro studio – rileva l’autrice principale, la dottoressa Minjee Kim – suggerisce che l’esposizione alla luce prima di andare a dormire può essere un fattore di rischio poco riconosciuto ma facilmente modificabile che riguarda il diabete gestazionale”. Prove crescenti suggeriscono che l’esposizione alla luce la sera prima di dormire possa essere collegata a una ridotta regolazione del glucosio in persone non in gravidanza.

Poco si sa invece sull’effetto dell’esposizione serale alla luce durante la gestazione e sul rischio di sviluppare il diabete gestazionale, una complicanza comune con implicazioni significative per la salute sia della madre che del bambino. Lo studio su 741 donne nel secondo trimestre di gravidanza è stato condotto in otto centri statunitensi tra il 2011 e il 2013. L’esposizione alla luce di coloro che vi hanno preso parte è stata misurata con un actigrafo indossato ai polsi. Dopo aver tenuto conto di altri fattori come età, indice di massa corporea, orario di lavoro, stagione, durata del sonno e indice di regolarità del sonno stesso, l’esposizione alla luce prima del sonno è risultata significativamente associata al diabete gestazionale. Anche la perdita di peso corporeo e l’esercizio fisico riducono il rischio di sviluppare il diabete gestazionale ricordano gli esperti, ma va tenuto presente che richiedono un certo livello di sforzo. Abbassare le luci, invece, è un cambiamento semplice da fare per iniziare.

Advertisement
Continua a leggere

In Evidenza

Boxe, Irma Testa campionessa del mondo

Pubblicato

del

Campionessa del mondo di pugilato:Irma Testa ha conquistato la medaglia d’oro a Nuova Delhi.. L’azzurra ha vinto il titolo iridato nella categoria dei 57 chilogrammi. La 25enne pugile campana delle Fiamme Azzurre, campionessa continentale e bronzo alle Olimpiadi di Tokyo, si è imposta ai punti sulla kazaka Karina Ibragimova, ottenendo così il suo primo titolo mondiale in carriera.A lei fra i tanti complimenti per la vittoria quelli del presidente della Regione Vincenzo De Luca che le ha dedicato un post su #Facebook.

Ai campionati del mondo in india ha conquistato il podio anche un’altra azzurra: Sirine Chaarabi, atleta delle Fiamme Oro, che si è aggiudicata l’argento nei 52 kg, perdendo in finale contro la cinese Yu Wu.

“Sono molto felice di questa medaglia e di questo titolo: sto lavorando così tanto da anni e anni, ho sacrificato tutta la mia adolescenza e la mia vita, però se questi sono i risultati vorrei farlo per altri vent’anni”, ha detto Butterfly, questo il suo soprannome, dopo aver conquistato la medaglia d’oro ai Mondiali di boxe femminili di Nuova Delhi nei 57 chilogrammi.

Continua a leggere

Cronache

Superenalotto, centra il jackpot da 73 milioni con una giocata online

Pubblicato

del

Con una giocata online da due euro ha vi to 73 milioni di euro al Superenalotto: quasi impossibile sapere da dove si è collegato per scaricare il biglietto vincente l’anonimo super fortunato. E’ la prima volta che il montepremi viene vinto da una giocata effettuata online. La sestina vincente è 4, 15, 26, 27, 72, 82. Numero Jolly 89. Superstar: 12. A vincere il jackpot è stato un giocatore che ha compilato una scommessa da due euro online.

Continua a leggere

In Evidenza

Sirigu, infortunio in amichevole, esce in barella

Pubblicato

del

Brutto infortunio in allenamento per il portiere della Fiorentina Salvatore Sirigu. Il numero 1 viola è uscito dal campo in barella per un colpo alla caviglia. L’esito degli esami chiarirà l’entità del danno L’infortunio durante una seduta di allenamento congiunta della Fiorentina  con la formazione del Seravezza Pozzi a porte aperte al ‘Franchi.
A Sirigu gli auguri del Napoli, dove il portiere ha militato fino a gennaio di un ritorno veloce alle gare

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto