Collegati con noi

Cronache

Cerbiatto in ‘trappola’ sulla scogliera salvato dal campione di surf, il video del salvataggio di Bambi

Avatar

Pubblicato

del

Campione di surf, protagonista del panorama italiano della tavola da vent’anni, e oggi eroe di ambientalisti, animalisti e appassionati di Walt Disney. Marco Pistidda, sassarese, 38 anni, ‘Bonga’ per chiunque bazzichi negli ambienti del surf e a Porto Ferro, dove ha sede la sua scuola per adulti e bambini, e’ il protagonista del salvataggio di un cucciolo di daino individuato in un anfratto roccioso mentre costeggiava la baia di Porto Conte. Surfista dal 1999, vincitore di numerosi trofei nazionali e componente della nazionale italiana nel 2008, Marco era insieme a un’amica con cui condivide la passione per il mare, l’ambiente e la natura. E’ stata proprio lei, Lucia Peana, a ribattezzare l’animale in difficolta’ come “cucciolo di Bambi”, riferimento esplicito a uno dei piu’ famosi personaggi della galleria disneyana. In attesa delle onde, in questi giorni di ripartenza ‘Bonga’ accompagna amici e allievi in escursioni acquatiche. “L’idea della scuola e’ di offrire attraverso il surf un’esperienza indimenticabile a chi come me crede nell’amore e nel rispetto per la natura, per gli altri e per se'”, ha spiegato.

 

“Siamo cosi’ partiti in sup da Cala Dragunara e abbiamo puntato verso la spiaggia di Porto Conte. A un tratto – ricostruisce il surfista – abbiamo sentito un lamento e poi abbiamo notato il cucciolo, scivolato probabilmente nel dirupo senza riuscire a risalire”. I due non hanno avuto dubbi: andava messo in salvo. “Llu’cia e’ rimasta li’, a fargli compagnia, io invece – racconta – sono tornato in spiaggia, ho chiamato la Forestale, ho preso i telefonini e un asciugamano e li ho raggiunti. Con il telo abbiamo avvolto il cucciolo, era stremato, si e’ addormentato tra le nostre braccia”. Poi il ritorno in spiaggia sul sup, la consegna del piccolo daino agli agenti della Forestale e il trasferimento nella riserva di Bonassai. “Sta bene, e’ salvo, ora sta con altri cuccioli”, riferisce ‘Bonga’ prima di tornare al suo mondo fatto di spiagge, mare, allenamenti, gare e altre sfide.

Advertisement

Cronache

Anziano ucciso a gennaio nel Materano, arrestato un parente

Avatar

Pubblicato

del

Lo scorso 8 gennaio Carlo Alberto Lopatriello, di 91 anni, fu ucciso con diverse coltellate nella sua abitazione a Marconia di Pisticci (Matera): stamani la Polizia ha arrestato il presunto responsabile dell’omicidio. Secondo quanto si e’ appreso, si tratta di un parente dell’anziano, che era vedovo e viveva da solo. L’uomo era stato ritrovato nella sua abitazione riverso in una pozza di sangue con numerose coltellate sul corpo. La scoperta del cadavere di Lopatriello, che era vedovo e viveva da solo, avvenne dopo che una parente dell’uomo telefonò alla Polizia preoccupata perché non aveva sue notizie.

 

Continua a leggere

Cronache

Lite in strada, interviene un carabiniere: aggredito, subisce una frattura

Avatar

Pubblicato

del

Un carabiniere è rimasto ferito ed è stato portato in ospedale dopo essere intervenuto con un collega per sedare una lite tra due persone a San Giorgio a Cremano, alle porte di Napoli. I due stavano litigando per strada quando sono intervenuti i militari; uno dei due carabinieri è stato aggredito e, secondo le prime notizie, ha riportato una frattura. E’ stato portato nell’Ospedale del Mare a Napoli. L’aggressore e’ stato arrestato per resistenza.

Continua a leggere

Cronache

Bimbo di 4 anni annega in piscina, inutili i soccorsi e i tentativi di rianimazione

Avatar

Pubblicato

del

Un bambino di quattro anni e’ morto annegato nel pomeriggio nella piscina di un agriturismo a Bosco Mesola, in provincia di Ferrara. Si trovava nella struttura insieme alla madre, quando e’ finito in acqua e le cause di quanto successo sono ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri. E’ intervenuto il 118 con l’elisoccorso e gli operatori hanno tentato di rianimarlo, senza riuscirci.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto