Collegati con noi

Sport

Calcio: primi rientri da Nazionali, Napoli punta il Toro

Pubblicato

del

Dodici partite in meno di un mese e mezzo, tra campionato e Champions League, prima della sosta per il Mondiale. Un vero e proprio tour de force. Il futuro prossimo del Napoli e’ pieno di impegni e gia’ a partire da sabato, quando gli azzurri affronteranno il Torino al Maradona, Luciano Spalletti sara’ costretto a fare i conti con un inevitabile criterio di rotazione dei calciatori che ha a disposizione e che presumibilmente riguardera’ tutta la rosa. Sulla strada della preparazione del primo impegno con i granata di Juric c’e’ pero’ un ostacolo e non di poco conto, gli impegni con le Nazionali che tengono ancora lontani dal centro tecnico di Castel Volturno un cospicuo numero di calciatori. I rientri sono cominciati oggi, con l’arrivo di Lobotka e Zielinski, e proseguiranno domani, giovedi’ e venerdi’. In qualche caso Spalletti avra’ a disposizione i suoi uomini addirittura quando mancheranno soltanto 24 ore alla sfida con i granata. Domani, a meno di imprevisti dell’ultima ora, tocchera’ a Elmas, Di Lorenzo, Kvaratskhelia, Meret, Raspadori e Zerbin far ritorno a Napoli. Giovedi’ sara’ il turno di Mario Rui, Olivera, Ostigard e Rrahmani, mentre Lozano, che torna dal Messico, potra’ partecipare soltanto alla rifinitura di venerdi’. Quanto a Kim il suo ritorno in Italia e’ legato a diversi fattori e il viaggio si presenta lungo e articolato. Al momento non c’e’ certezza alcuna sui tempi di rientro del difensore che ieri ha giocato a Seul contro il Camerun e che e’ atteso a Castel Volturno per dopodomani. Insomma la preparazione tattica della partita con il Torino non potra’ che essere messa a punto soltanto nelle ultime ore della vigilia e Spalletti spera che le condizioni dei calciatori, di ritorno da varie zone del mondo, siano buone. Sicuramente saranno da valutare quelle di Di Lorenzo e di Rrahmani i quali hanno subito infortuni che non dovrebbero rivelarsi gravi tanto da comprometterne la presenza in campo sabato prossimo, ma che comunque vanno valutate attentamente. Diversa e’ invece la situazione per gli infortunati che non hanno preso parte alle trasferte. Demme e’ definitivamente rientrato in gruppo da diversi giorni. Le condizioni di Politano e di Osimhen migliorano progressivamente, ma ci vorra’ ancora un po’ di tempo perche’ possano tornare ad essere disponibili. L’esterno ha quasi del tutto assorbito la distorsione alla caviglia rimediata nella gara con il Milan e potrebbe essere pronto per la trasferta di martedi’ prossimo ad Amsterdam, dove il Napoli sfidera’ l’Ajax in Champions. Osimhen, che subi’ un infortunio muscolare durante la sfida con il Liverpool, il 7 settembre scorso, sara’ convocato quasi certamente per la trasferta a Cremona, domenica 9 ottobre. Oggi Politano ha svolto allenamento personalizzato, soltanto palestra e terapie per Osimhen.

Advertisement

Sport

Casamicciola, 100 mila euro dal Napoli: la solidarietà del calcio

Pubblicato

del

Un tweet commosso e la solidarietà concreta: “Siamo vicini a chi è stato colpito dalla tragedia di Ischia- scrive il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis- e il Calcio Napoli verserà 100.000 euro per le vittime dell’alluvione”.

Il mondo del calcio esprime la sua solidarietà, in particolare i calciatori del Napoli, presenti ed ex, come Faouzi Ghoulam che sui social scrive: “Forza Ischia”, legatissimo al luogo dove ha trascorso le vacanze con la famiglia e con l’amico Koulibaly, che ha dedicato a Ischia il suo gol contro l’Ecuador.

Da Toronto ha fatto sentire la sua vicinanza Lorenzo Insigne.

Anche Giovanni Simeone ha voluto far sentire la sua vicinanza: lui Ischia l’ha scoperta da poco ma l0’ha subito amata.

Giovanni Simeone

Anche dal mondo del calcio meno ricco arriva la solidarietà, è il caso dello Sporting Venafro che ha voluto ‘girare’ il suo incasso alla Virtus Forio, squadra isolana. “Vogliamo, seppur con un piccolo gesto, ha detto il presidnte Gianluca Primavera- dimostrare che il futsal non è solo la gara del sabato, l’allenamento o la vittoria tanto attesa. Il futsal è anche vicinanza nei momenti di difficoltà”.

Continua a leggere

In Evidenza

Koulibaly segna, porta il Senegal agli ottavi e dedica il gol a Ischia

Pubblicato

del

Ha segnato il gol che ha battuto l’Ecuador e portato il Senegal agli ottavi di finale dei Mondiali 2022 ma Kalidou Koulibaly non era felice e alla fine della partita si è capito perchè: ha voluto dedicare quel gol e i suoi pensieri all’isola di Ischia. Una dedica speciale per Ischia gravemente colpita dall’alluvione di domenica scorsa, uno dei luoghi del cuore di Kalidou e della sua famiglia, dove ha trascorso le sue vacanze : “Dedico il gol a Ischia in questo momento difficile. A causa delle frane – ha ricordato l’ex difensore del Napoli – ci sono stati molti morti. A Ischia e ai suoi abitanti, per dare loro forza in questo momento così difficile – ha aggiunto – voglio dedicare questo gol”.

 

 

Continua a leggere

In Evidenza

Ferrari, stavolta Binotto lascia sul serio

Pubblicato

del

Binotto lascia la Ferrari: quelli che sembravano solo rumors qualche settimana fa, con conseguente smentita della Casa di Maranello adesso sono diventati realtà è l’annuncio arriva dai social dell’Azienda che lo scrive su Twitter.
“Ferrari annuncia di aver accettato le dimissioni di Mattia Binotto che il 31 dicembre lascerà il suo ruolo di Team Principal della Scuderia Ferrari. Così la Casa di Maranello ha annunciato la conclusione del rapporto con il Team Principal che ha guidato l’impegno del Cavallino Rampante negli ultimi quattro anni. Attesa da qualche giorno, la notizia è arrivata questa mattina e sancisce un passaggio di consegne che – come scritto nel comunicato ufficiale “dovrebbe concludersi nel nuovo anno”.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto