Collegati con noi

In Evidenza

Barcellona, si dimette il presidente Bartomeu con tutta la giunta direttiva del club

Marina Delfi

Pubblicato

del

Il presidente del Barcellona, Josep Maria Bartomeu, e tutta la giunta direttiva del club si sono dimessi: lo hanno annunciato   i media spagnoli. Bartomeu e i vertici blaugrana hanno fatto un passo indietro dopo il ribaltone di ieri a poche ore dalla sfida a Torino contro la Juventus.

Le dimissioni sarebbero state dettate dall’impossibilità di spostare il referendum sul voto di censura nei confronti Bartomeu, presentato dalla Generalitat catalana che non ha rilevato alcun impedimento allo svolgimento del referendum dell’1 e 2 novembre di sfiducia alla dirigenza nonostante le misure prese per contenere i contagi da Covid nel Paese. Bartomeu -da tempo in disaccordo con Messi- era in carica dal 2015

Advertisement

In Evidenza

F1, Hamilton positivo al covid è già in isolamento: niente Gp di Bahrain

Avatar

Pubblicato

del

Il campione del mondo di Formula Uno Lewis Hamilton e’ risultato positivo al test per il Covid-19. Saltera’ per questo il GP a Sakhir nel Bahrain after testing positive for coronavirus. il prossimo weekend. Lo ha reso noto la Mercedes. Nel comunicato la scuderia ha fatto sapere che Hamilton e’ stato sottoposto tre volte a test la scorsa settimana e in tutti e tre i casi e’ risultato negativo, e cosi’ pure al tampone effettuato domenica, giorno della gara. Ieri mattina nuovo test, dopo che il campione del mondo ha avvertito alcuni sintomi sospetti ed e’ stata cosi’ accertato la positività al covid. Il pilota ha sintomi lievi ed e’ gia’ in isolamento; non potra’ partecipare al prossimo gran premio di F1 che si terra’ ancora sulla pista di Sakhir in Bahrein. La Mercedes non ha ancora reso noto il nome del pilota che sostituira’ Hamilton in gara domenica, penultima prova del mondiale 2020.

Continua a leggere

Ambiente

Si chiama Selma la foca in arrivo per Natale allo zoo di Napoli

Avatar

Pubblicato

del

Una nuova foca vitulina sta per arrivare allo zoo di Napoli, si chiama Selma e verrà a far compagnia ad Halos: lo Zoo di Napoli, nonostante il duro periodo che tutti stiamo vivendo, non smette di investire sul benessere animale, sull’animal welfare. Questa volta è toccato alla vasca di Halos, Phoca vitulina, ospite del giardino zoologico da marzo del 2019. Halos è un maschio di 17 anni, è arrivato a Napoli grazie alla collaborazione con il Parc Zoologique de Chateau de Branféré , in Francia. Il motivo per cui è stato necessario spostarlo dal luogo in cui viveva dipende dal suo particolare carattere: Halos è infatti un animale molto solitario, non ama vivere in gruppo.

In Francia Halos era ospitato insieme ad altri esemplari della sua specie dai quali si teneva sempre molto distante e alcune foche erano impaurite da lui. Il responsabile che lo ha affidato allo Zoo di Napoli aveva raccomandato di tenerlo al massimo solo con un altro esemplare. Ormai a Napoli ha vissuto da solo per circa un anno e mezzo e finalmente arriva anche per lui una sorpresa natalizia! Dopo lunghe ricerche i responsabili scientifici dello Zoo di Napoli hanno trovato Selma. La nuova ospite ha quasi la stessa età di Halos e a breve partirà dal suo luogo d’origine, un parco in Olanda.
Il parco è in trepidante attesa e tutto lo staff ha lavorato per garantire ai due esemplari una vita felice insieme in una ‘casa’ tutta ristrutturata. La nuova vasca è stata interamente piastrellata e riqualificata,  e Halos sta già apprezzandone i dettagli.

Continua a leggere

Cinema

Remake di “Natale in casa Cupiello” in omaggio a Eduardo De Filippo

Avatar

Pubblicato

del

cumm e’ bell o presepe! Il giorno di Natale su Rai 1 in occasione del 120° anniversario della nascita di Eduardo De Filippo, verrà trasmesso ‘Natale in casa Cupiello’, il capolavoro di De Filippo in una nuova versione, per omaggiare il grande attore e autore napoletano.
Questa nuova versione è di Edoardo De Angelis, una produzione Picomedia in collaborazione con Rai Fiction, prodotto da Roberto Sessa.
De Angelis ha voluto un cast formato da Sergio Castellitto, Marina Confalone, Adriano Pantaleo, Tony Laudadio, Pina Turco, Alessio Lapice, Antonio Milo.

 

“In occasione della sua ultima apparizione in pubblico nel 1984, Eduardo disse che il suo cuore avrebbe continuato a battere anche dopo che si sarebbe fermato. Io oggi in questo luogo posso constatare che ha mantenuto la promessa”, spiega De Angelis.
Sergio Castellitto, dice: “Fare Natale in Casa Cupiello oggi, credo sia un gesto artistico di grande modernità. Soprattutto per questa prima stagione post-Covid. La drammaturgia eterna, archetipa dei personaggi te la ritrovi tutta nelle relazioni famigliari di oggi. Edoardo De Angelis ci sta accompagnando per mano in questa gioielleria di emozioni, e noi lì a lucidare, per noi, per lui, per Eduardo”

Il racconto è ambientato a Napoli, nel 1950. Il giorno di Natale è vicino e, come ogni anno, Luca Cupiello prepara il presepe; è il suo mondo perfetto, al riparo dalla realtà, dove ogni cosa trova la sua giusta collocazione. Ma a nessuno interessa. Non a suo figlio Tommasino, nonostante i suoi tentativi di seduzione. Non a sua moglie Concetta, che ha ben altro a cui pensare: l’altra figlia, Ninuccia, infatti ha deciso di lasciare il ricco marito Nicolino per l’uomo che ha sempre amato, Vittorio, e gli ha scritto una lettera per comunicarglielo. Concetta riesce a evitare quella che per la famiglia sarebbe una sciagura, ma la missiva capita nelle mani di Luca che, ignaro di tutto, la consegna al genero. Nicolino scopre così il tradimento della moglie. Durante la vigilia di Natale, la sbadataggine di Luca mette di fronte i due rivali e la realtà irrompe prepotente nel clima presepiale di casa Cupiello. Tutto sembra perduto, ma in soccorso di Luca, morente, arriva ancora una volta il suo presepe. Ed ora non ci resta che aspettare il giorno di Natale.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto