Collegati con noi

In Evidenza

Addio a Massimo Capodanno, storico fotografo dell’ANSA

Pubblicato

del

Si è spento all’eta’ di 77 anni lo storico fotoreporter dell’agenzia ANSA Massimo Capodanno. Nato a Roma il 21 ottobre del 1944, è approdato alla fotografia negli anni Settanta. Con le sue immagini ha raccontato l’Italia con le sue contraddizioni: la violenza degli anni di piombo, le personalità della Democrazia Cristiana e del Partito Comunista, le tragedie che hanno sconvolto il Paese, senza dimenticare i presidenti della Repubblica e i papi che si sono succeduti. Capodanno non si e’ limitato al racconto dei grandi eventi, si e’ anche dedicato alle storie di persone comuni, raccontando vizi e virtu’ di un Paese in cambiamento. Il suo tesoro, le immagini da lui realizzate, rimangono per sempre nella nostra memoria. Alcune piu’ delle altre, specie quelle drammatiche come il cadavere del bambino fotografato nelle acque di Ustica, dopo la strage, diventato simbolo di una pagina dolorosa e oscura della Repubblica.

Advertisement

Guerra Ucraina

Zelensky a Downing Street per incontrare Sunak

Pubblicato

del

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky non lascia il Paese con facilità. La paura è che possa anche essere bersaglio dei russi, che evidentemente hanno già provato ad ucciderlo. Peraltro ci sarebbe anche un taglia, non ufficiale, del Cremlino sulla testa di Zeelnsky. Il gruppo paramilitare Wagner, così come i ceceni, hanno provato ad infiltrarsi più volte oltre le linee ucraine per provare a scovare e uccidere Zelensky, ma sono sempre stati intercettati e uccisi. Zelensky è arrivato a Downing Street per incontrare il premier britannico Rishi Sunak nel corso della sua prima visita in un Paese europeo dall’inizio della guerra con la Russia. I due leader si sono fermati davanti all’ingresso del n.10 per la foto di rito. Il presidente vestiva sempre il suo completo verde militare con la tipica felpa, mentre Sunak era in giacca e cravatta. Dopo i colloqui nella residenza privata del primo ministro , il discorso di Zelensky al Parlamento di Westminster. Che cosa farà poi Zelensky? Top secret ovviamente qualunque notizia sugli spostamenti del presidente ucraino. A Londra, però, in ambienti diplomatici, si fa sapere che Zelensky potrebbe non rientrare subito in Patria ma recarsi in un altro Paese europeo. E si parla di Italia. I rapporti formali di Zelensky con il Governo presieduto da Giorgia Meloni sono eccellenti. E poi c’è sempre la querelle di Zelensky a Sanremo.

Continua a leggere

In Evidenza

Nba, LeBron James nella storia: ha battuto il record di punti che resisteva dal 1989

Pubblicato

del

Con 38.390 punti James LeBron  entra ufficialmente nella storia dell’NBA, già era leggendario, adesso che ha battuto anche il record di Kareem-Abdul Jabbar, l’impresa è stata possibile grazie ai 36 punti segnati contro l’Oklahoma City. A LeBron anche le congratulazioni del presidente Usa Joe Biden. Quando ha battuto il record ed è stato annunciato il sorpasso, a gioco fermo James LeBrion ha preso il microfono e ringraziato la sua famiglia, i sostenitori dei Lakers e Kareem-Abdul Jabbar, il detentore del primato, che era presente alla partita.

 

Continua a leggere

Cronache

Forio d’Ischia, picchia la compagna e sbatte in terra la figlia di 2 anni, arrestato

Pubblicato

del

Picchia la compagna e sbatte la figlia di 2 anni sul pavimento, è accaduto sull’isola d’Ischia, nel comune di Forio e il  41enne è stato arrestato dai Carabinieri. Ma non sarebbe stata la prima volta: quell’uomo avrebbe già picchiato – fanno sapere gli investigatori- la sua compagna ma stavolta anche la bambina.

L’uomo sembra che fosse ubriaco quando inizia a discutere animatamente con la compagna, poi la discussione degenera e lui avrebbe messo una mano al collo della donna, poi prende la piccola e la sbatte in terra. La bimba batte la testa sul pavimento e sviene. L amadre urla forte, in tanti la sentono e chiamano i carabinieri che arrivano dopo pochissimo. Arrestano  l ‘uomo, intanto mamma e bimba vengono portate in ospedale: la donna viene dimessa con prognosi di 7 giorni, la piccolina è ancora in osservazione. L’uomo è in carcere, in attesa di raccontare al giudice la sua versione dei fatti.

 

 

 

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto