Collegati con noi

Esteri

Wuhan, città fantasma, sale a 42 le vittime. Cina isolata: 56 milioni di persone in quarantena

Avatar

Pubblicato

del

Continua a salire il numero dei morti tra le persone colpite dal coronavirus simile alla Sars in Cina.
Un medico, Liang Wudong di 62 anni, è morto dopo essere stato contagiato dal coronavirus mentre lavorava nell’Hubei Xinhua Hospital di Wuhan, epicentro dell’epidemia. Lo riferiscono i media locali. La Cina ha esteso il cordone sanitario volto a circoscrivere l’infezione del coronavirus simile alla Sars. Precisando  i provvedimenti riguardano ora 56 milioni di persone. Continua a crescere il numero dei contagi da coronavirus.

Le autorità cinesi hanno riferito di 1.396 casi a livello mondiale. Nella Cina continentale ci sono 1.359 casi, inclusi i 41 morti, 39 dei quali nella sola provincia di Hubei, dove c’e’ la citta’ di Wuhan, focolaio del virus. Una vittima è stata registrata nella provincia settentrionale di Heilongjiang, un’altra a Hebei, vicino a Pechino. Le autorità di Pechino hanno emesso una nuova e drastica misura per contenere l’epidemia dicoronavirus. A partire da lunedi’ tutti i servizi per i tour di gruppo all’estero forniti dalle agenzie di viaggio cinesi, comprese le prenotazioni alberghiere e dei biglietti aerei, saranno sospesi. Lo riferito la tv di Stato Cctv, aggiungendo che i tour organizzati all’interno della Cina sono stati sospesi ieri.

Gli Stati Uniti hanno avviato un’operazione per far evacuare a partire da domani cittadini e diplomatici americani da Wuhan, l’epicentro dell’epidemia del coronavirus. Lo riferisce il Wall Street Journal. Nella citta’ cinese ci sono circa 1.000 americani e l’ambasciata li sta contattando per organizzare il trasporto aereo che li riportera’ in Usa. Il personale medico americano sara’ a bordo per trattare i casi sospetti.

 

Advertisement

Esteri

Ursula Von der Leyen: Si elabora un piano di ricostruzione per l’Italia

Avatar

Pubblicato

del

 “L’obiettivo dell’Europa è sempre stato l’avvicinamento delle condizioni economiche” dei paesi membri. Lo dice la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, in un’intervista alla Dpa. “L’Italia non e’ colpevole della crisi esplosa col Coronavirus e viene colpita economicamente in modo molto pesante – afferma – e le imprese vanno salvate”. “Per questo, come Commissione, abbiamo ricevuto il mandato dal Consiglio di elaborare un piano di ricostruzione. Questo e’ il binario sul quale stiamo lavorando”, conclude.

Continua a leggere

Esteri

Dramma Spagna: già superati i 72 mila contagi, più di 5800 i morti

Avatar

Pubblicato

del

Drammatica la situazione Spagna:  già superati i 72 mila casi di contagio da coronavirus, i  morti sono 5812. Per cercare di arginare l’avanzata del coronavirus il  primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato un inasprimento delle misure di confinamento anti coronavirus. A partire da lunedì e per i prossimi 15 giorni tutti i lavoratori ‘non essenziali’ rimarranno a casa. Si tratterà per gli impiegati di un permesso retribuito.

Secondo Fernando Simon direttore del Centro per le Emergenze Sanitarie in Spagna: “Stiamo raggiungendo il picco della curva. Non si sa ancora esattamente quando ne avremo conferma ma lo stiamo raggiungendo, forse già nell prossima settimana”. Simon in conferenza stampa ha messo anche in evidenza la leggera flessione dell’aumento percentuale delle vittime anche se in termini assoluti i numeri continuano a crescere.

Continua a leggere

Esteri

Coronavirus: in Cina 54 nuovi casi, tutti da estero

Avatar

Pubblicato

del

 Sono 54 i nuovi casi di coronavirus in Cina nelle ultime 24 ore, tutti provenienti dall’estero. Lo ha comunicato la Commissione nazionale per la salute, aggiungendo che altri 383 pazienti sono guariti. Tre i morti, tutti nella provincia di Hubei dove pero’ nessun nuovo caso e’ stato registrato nelle ultime 24 ore. In totale in Cina si contano 81.394 casi di contagio. Le vittime dell’epidemia sono 3.295. I guariti nel complesso ammontano a 74.671.

Continua a leggere

In rilievo