Collegati con noi

Cronache

Superenalotto, vincita record da 209 milioni di euro in un bar di Lodi

Avatar

Pubblicato

del

Il 6 dei record al Superenalotto e’ stato centrato dopo oltre un anno. Vinti 209.160.441 euro a Lodi, al bar Marino di via Cavour 46. La sestina vincente e’ 7, 32, 41, 59, 75, 76. Numero jolly 21. Superstar 11. Il jackpot da 209 milioni e’ il piu’ alto nella storia del Superenalotto e il piu’ alto di tutte le lotterie mondiali. L’ultimo 6 risale ad oltre un anno fa, quando – il 23 giugno 2018 – vennero vinti 51,3 milioni di euro attraverso un sistema giocato da 45 giocatori. Il record del jackpot piu’ alto di sempre era di 177,7 milioni di euro, quando la sestina vincente venne centrata il 30 ottobre 2010 con un sistema Bacheca suddiviso in 70 cedole. Tra un primato e l’altro sono passati 3.167 giorni, durante i quali il 6 e’ stato centrato 28 volte.

Advertisement

Cronache

Usa, l’Università Yale accusata di discriminare le iscrizioni di asiatici e bianchi

Avatar

Pubblicato

del

Il Dipartimento di Giustizia Usa ha accusato la prestigiosa universita’ di Yale di violare la legge sui diritti civili discriminando le domande di ammissione degli studenti asiatici e bianchi a favore di quelli afroamericani, usando la razza non come uno dei fattori, secondo quanto stabilito dalla Corte Suprema, ma come fattore predominante o determinante. E’ la seconda offensiva dell’amministrazione Trump contro una universita’ della Ivy League, dopo quella contro Harvard per una vicenda analoga. Due anni fa l’amministrazione Trump aveva sostenuto la causa di un gruppo di studenti asiatici contro Harvard. Ora il Dipartimento di Giustizia ha ordinato a Yale, che respinge ogni accusa, di sospendere l’uso della razza o dell’origine nazionale nel processo di ammissione per un anno, dopo il quale dovra’ chiedere l’ok del governo per cominciare ad riutilizzare questo fattore.

 

Continua a leggere

Cronache

Bimbo ferito da colpo pistola del nonno, morte cerebrale

Avatar

Pubblicato

del

E’ stata dichiarata la morte cerebrale per il bimbo di 7 anni che questa mattina e’ stato raggiunto da un colpo di pistola esploso dal nonno, un 76enne, alle 10.30 in un appartamento di via Val Sillaro, in zona Fidene, a Roma. E’ quanto si apprende da fonti inquirenti. Al momento chi indaga esclude il gesto volontario e fa rientrare la vicenda in una tragica fatalita’. Il procedimento in procura sara’ rubricato con il reato di omicidio colposo. L’uomo deteneva legalmente l’arma. La tragedia ha squassato la serenità di una famiglia normale.

Continua a leggere

Cronache

Donna trovata morta, arrestato il marito per omicidio

Avatar

Pubblicato

del

E’ stato fermato dalla polizia il marito di Caterina Di Stefano, 46 anni, trovata morta nel pianerottolo di casa del condominio in cui viveva a Caltagirone. Giuseppe Randazzo, 50 anni, ceramista, e’ accusato dell’omicidio della donna, che era un’operatrice sociale. La coppia aveva due figli. La vittima aveva deciso di interrompere il matrimonio avviando le pratiche della separazione. Una scelta che il marito non ha accettato e che sarebbe stato il motivo di diversi litigi. L’ultimo quello di oggi. L’uomo avrebbe sostenuto che la moglie sarebbe caduta dalle scale, ferendosi mortalmente. Una ricostruzione che non ha convinto la Procura di Caltagirone. L’uomo e’ stato portato in carcere da agenti del locale commissariato.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto