Collegati con noi

In Evidenza

Policlinico di Milano, paziente di 18 anni afflitto da Covid salvato con trapianto di polmoni record

Avatar

Pubblicato

del

Il Trapianto di polmoni eseguito al Policlinico di Milano è stato complesso sia per le condizioni degli organi del ragazzo, un diciottenne, che per i dispositivi di protezione che hanno creato impiccio nei movimenti dei medici. L’intervento pero’ e’ riuscito e ora il paziente dovra’ seguire un lungo periodo di riabilitazione, come spiega Mario Nosotti, direttore della Scuola di specializzazione in Chirurgia toracica dell’Università Statale di Milano. “I polmoni apparivano lignei, estremamente pesanti e in alcune aree del tutto distrutti”, precisa Nosotti. A cio’ si sono aggiunte le difficolta’ pratiche rappresentate dall’indossare i dispositivi di protezione contro il coronavirus, tra cui anche dei caschi ventilati, che impacciano i movimenti e affaticano. L’intervento si e’ pero’ concluso perfettamente e nella fase post-operatoria e’ stato utilizzato anche il plasma iperimmune. Oggi Francesco e’ sveglio, collaborante, segue la fisioterapia e viene lentamente svezzato dal respiratore. Dovra’ seguire una lunga riabilitazione per quei 58 giorni passati a letto, intubato e assistito dalle macchine.  Quello eseguito al Policlinico di Milano “e’ un successo che appartiene a tutto il Servizio sanitario nazionale”.

A sottolinearlo in una nota e’ il Centro nazionale trapianti (Cnt). Si tratta del “primo Trapianto di polmone su un paziente affetto da Covid-19 realizzato in Europa”, un record che l’Italia detiene in ex-aequo con Vienna, che a quanto si e’ appreso ha eseguito un intervento analogo lo stesso giorno. Fin dall’inizio della fase acuta della pandemia la Rete nazionale trapianti “era consapevole che gli esiti dell’infezione da coronavirus avrebbero potuto portare all’indicazione di un Trapianto di polmoni su un paziente contagiato”. Un’eventualita’ a cui la Rete trapianti si e’ preparata, attivandosi “prontamente quando e’ arrivato il momento in tutte le sue articolazioni, dalla task force di sorveglianza infettivologica fino al sistema di reperimento degli organi, che sono stati donati dalla famiglia di una persona deceduta alla quale, come sempre, va tutto il nostro ringraziamento”. Tra i paesi occidentali, l’Italia e’ quello che ha sofferto in misura inferiore l’impatto del Covid-19 sull’attivita’ di donazione e Trapianto, che e’ gia’ in ripresa. Attualmente si stanno facendo degli “studi clinici di valutazione dell’infezione sugli oltre 8.000 pazienti in lista d’attesa e sui 45.000 gia’ trapiantati, per aggiornare i protocolli sulla gestione delle terapie immunosoppressive. I primi dati – conclude il Cnt – sono confortanti e mostrano un’incidenza minima dei positivi, sotto l’1%, e ancora piu’ bassa dei decessi, intorno all’uno per mille”.

Advertisement

Esteri

Morto il nipote di Elvis Presley, probabile suicidio

Avatar

Pubblicato

del

Benjamin Keough, 27 anni, figlio di Lisa Marie Presley e nipote di Elvis Presley, e’ morto in seguito ad un apparente suicidio con arma da fuoco a Calabasas, nella contea di Los Angeles. Lo riferisce Tmz, che ha avuto conferma della notizia dal manager della madre. Anche il giovane era musicista, come il nonno, la madre e il padre Danny, ma aveva sempre tenuto un basso profilo. Piu’ nota la sorella, l’attrice Riley Keough, che ha partecipato a numerosi film indipendenti e horror, incluso ‘The lodge’ nel 2019.

Continua a leggere

Cinema

Ischia Global Fest: si riparte da Andrea Sannino. ‘Abbracciame’, una canzone simbolo

Marina Delfi

Pubblicato

del

Un’emozione intensa: quando Andrea Sannino intona la sua meravigliosa  “Abbracciame” il pensiero è tornato per un attimo ai pomeriggi infiniti del lockdown, quando la gente la cantava dai balconi, dai terrazzi per abbracciare idealmente tutti gli altri in un momento di grande incertezza e paura. Stavolta però c’era un palco, nella splendida Tenuta Piromallo, per la serata inaugurale dell’Ischia Global Fest, primo festival del cinema ‘fisico’, inerenza non un evento vituale sul web, del dopo Covid. Voluto, diretto e organizzato da Pascal Vicedomini, presidente Carolina Rosi, con Tony Renis, presidente onorario,  il Global Fest quest’anno ha il patrocinio della Croce Rossa. Un evento che si tiene ovviamente nel pieno rispetto delle regole di sicurezza. Ad aprire i lavori il viceministro Pierpaolo Sileri per parlare del cinema all’epoca del Covid. Una settimana a Ischia con varie tappe per ridare speranza al mondo dello spettacolo e dimostrare che anche in condizioni difficili si può e si deve andare avanti.

 

Continua a leggere

Corona Virus

Coronavirus, il Messico supera Italia per numero decessi: 35.006

Avatar

Pubblicato

del

Il Messico e’ diventato il paese al mondo con il quarto piu’ alto bilancio di morti da Covid-19, davanti all’Italia, secondo i funzionari sanitari messicani. “Ci sono 299.750 casi confermati di infezione e 35.006 morti in Messico”, si legge sull’account Twitter della presidenza messicana.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto