Collegati con noi

Cronache

Partorisce in auto mentre va in ospedale, i medici salvano il piccolo Italo

Avatar

Pubblicato

del

Ha partorito in auto durante la corsa in ospedale. Il piccolo Italo non ha aspettato che la mamma arrivasse in pronto soccorso. E così è nato praticamente di fronte all’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale di Caserta. Immediato l’intervento del personale medico che ha salvato il neonato che aveva il cordone ombelicale intorno al collo. I sanitari dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta sono riusciti a fronteggiare questa situazione salvando la vita del neonato e regalando ai due genitori una gioia immensa. Un intervento accolto da lacrime e applausi anche da Italo che ha festeggiato con il primo vagito. 

Advertisement

Cronache

Ecco tutti i beni sequestrati al clan Santapaola-Ercolano

Marina Delfi

Pubblicato

del

La Polizia di Stato di Catania, nell’ambito di specifica attivita’ volta al contrasto della criminalita’ organizzata, ha dato esecuzione alla misura di prevenzione patrimoniale a due distinti decreti di sequestro, anticipati d’urgenza, emessi a carico di due noti pluripregiudicati, gia’ detenuti, in quanto condannati con sentenza definitiva per associazione mafiosa. Uno dei due, ritenuto storico appartenente all’organizzazione mafiosa Santapaola-Ercolano, nella quale ha sempre rivestito ruoli apicali dedicandosi prevalentemente al traffico di stupefacenti e alle estorsioni, e’ stato a lungo il responsabile del gruppo cosiddetto “ottantapalmi”, operante nel quartiere San Cristoforo. Le indagini patrimoniali, focalizzate nel periodo compreso tra il 1980 e il 2019, hanno permesso di acclarare l’assoluta sproporzione dei beni nella disponibilita’ dell’uomo rispetto alla capacita’ reddituale dello stesso e del relativo nucleo familiare. Il Tribunale di Prevenzione ha quindi disposto il sequestro preventivo finalizzato alla confisca di numerosi immobili, tra cui 5 appartamenti, 2 motoveicoli e 5 autovetture di piccola/media cilindrata, una societa’ di autonoleggio nonche’ diversi rapporti finanziari, per un valore stimato di circa 1 milione di euro, beni tutti riconducibili agli appartenenti al sodalizio criminale. Un aspetto singolare l’arredamento degli appartamenti sequestrati e l’inconsueta presenza, all’interno di alcuni di essi, di 7 tra carrozze e calessi di pregio. L’aggressione a beni illeciti nell’ultimo anno ha portato a 2 confische patrimoniali, per un valore di euro 16.500.000 circa, 4 sequestri patrimoniali, per un valore di euro 2.000.000 circa, 4 proposte di misure di prevenzione patrimoniali, con richieste di sequestro di beni per un valore di circa 4 milioni di euro, 1 richiesta accertamenti patrimoniali finalizzati all’applicazione della misura di prevenzione di cui all’art. 34 del codice antimafia.

Continua a leggere

Cronache

Tragico incidente tra Arezzo e Monte San Savino sulla A1, 4 morti e 3 feriti: deceduti due bambini

Avatar

Pubblicato

del

Quattro persone sono morte e almeno tre sono rimaste ferite in un incidente stradale avvenuto sull’autostrada A1 tra Arezzo e Monte San Savino, in direzione Sud. In base alle prime informazioni nello scontro sono rimasti coinvolti un mezzo pesante e due auto. L’autostrada e’ al momento chiusa in entrambi i sensi di marcia per consentire i soccorsi. Sul posto polizia stradale, sanitari del 118 e vigili del fuoco.  Ci sono due bambini tra le quattro vittime dell’incidente avvenuto oggi nel tratto aretino dell’A1. E’ quanto si apprende da fonti sanitarie. I feriti sono sei, tra cui due minori, portati negli ospedali di Siena, Arezzo e il pediatrico Meyer. Due gli elisoccorsi Pegaso intervenuti insieme a un’auto medica e un’ambulanza infermierizzata.

Continua a leggere

Cronache

La disfida degli ultra’ che vanno a Roma per la manifestazione del Circo Massimo, la Curva B Napoli prende le distanze

Avatar

Pubblicato

del

‘Chi si presenta non ci rappresenta’. Cosi’ su numerosi striscioni apparsi in nottata a Napoli da parte degli Ultras della Curva B che prendono cosi’ le distanze dall’annunciata partecipazione di gruppi di tifosi di destra di tutta Italia alla manifestazione annunciata per domani al Circo Massimo a Roma. ‘Roma 6 6 20 chi si presenta non ci rappresenta. Liberi di tifare. Curva B’. Tra i posti scelti per l’affissione di numerosi striscioni lo stadio San Paolo nel quartiere di Fuorigrotta, via Marina, il quartiere Arenaccia, via Consalvo, il Ponte della Sanita’.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto