Collegati con noi

Corona Virus

I fotografi lucani fanno squadra per lo scacco matto al coronavirus

Avatar

Pubblicato

del

 Scacco matto al Coronavirus e i Lucani ci sono vicini e noi gli auguriamo di muovere questa mossa prestissimo e condividerla con l’Italia tutta. Dalla regione che insieme a poche altre è stata una delle meno colpite, ma anche una delle più attente e disciplinate per contrastare il virus, anche i fotografi si sono attivati per mettere in piedi una rete di solidarietà con chi è in prima linea a contrastare il CoVid19. “Fotografi lucani per Scacco matto al Coronavirus”: una rete solidale di professionisti delle immagini per aiutare  l’acquisto di dispositivi di protezione individuale da consegnare al personale sanitario impegnato nell’emergenza Covid-19 e alla Protezione Civile della Basilicata. Circa 60 fotografi lucani hanno deciso di “fare squadra” sulla piattaforma www.gofundme.com: mettendo a disposizione le loro fotografie che con una donazione di almeno 50 euro si potrà scegliere tra le tante che  verrànno poi recapitata direttamente a casa. Il ricavato sarà devoluto alla raccolta fondi della Regione Basilicata “Scacco matto al Coronavirus”.
“Siamo convinti che in questo momento ogni professionista lucano possa mettere a disposizione il proprio sapere e le proprie capacità per aiutare concretamente il personale sanitario e gli operatori della Protezione Civile”: è questo, in sintesi, il messaggio che i fotografi hanno messo in evidenza in una lettera inviata al presidente della Regione, Vito Bardi.

Il comunicato dei fotografi espone anche le modalità di intervento per chi volesse sottoscrivere l’iniziativa:
“Regalati una foto e aiutaci a raccogliere un po’ di sorrisi”. Come si fa? Semplice, basta collegarsi alla pagina https://www.gofundme.com/f/2z4j3-fotografi-lucani-per-scacco-matto-al-coronavirus. Per ricevere a casa la stampa (montata su supporto rigido 30×45 cm) si dovrà fare una donazione minima di 50 euro. Rispondendo poi alla mail che sarà inviata dai fotografi lucani, dovrà essere indicato il numero della foto scelta (dai link  https://www.flickr.com/photos/fotografilucani/albums/72157714054945037) e l’indirizzo presso il quale dovrà essere recapitata. Per organizzare il processo di realizzazione, packaging e spedizione, le foto saranno inviate trascorsi 60 giorni dalla chiusura della campagna.
Per fare la donazione, oltre all’utilizzo di una carta di credito o di una prepagata, si potrà effettuare un bonifico direttamente sul conto corrente della Bcc di Basilicata intestato ai “Fotografi lucani per Scacco matto al Coronavirus” (IBAN IT33C0859704200000050009797), inserendo nella causale il numero della foto e l’indirizzo.
I fotografi lucani invitano tutti i colleghi professionisti della Basilicata che avessero intenzione di unirsi all’iniziativa ad inviare una mail a scaccomattocoronavirus2020@gmail.com.
Siamo  certi che tanti cittadini e amanti della fotografia, Lucani e non, accoglieranno questo sentito appello.
I fotografi sono:  Aurelio Abbruzzese – Potenza, Michele Abriola – Potenza, Aldo Amati – Pomarico, Giuseppe Bianco – Viggianello, Vincenzo Buono – Potenza, Tonino Califano – Potenza, Rocco Capece – Picerno, Giuseppe Catone – Tito, Alfredo Chiarappa – Melfi / New York, Michele Claps – Potenza, Rosario Claps – Potenza, Gerry Coviello – Potenza, Vito D’andrea – Potenza, Maria D’andria – Avigliano, Sonia D’Arino – Castronuovo Sant’Andrea, Renza De Biase – Lauria, Francesco De Stefano – Scanzano Jonico / Piacenza, Lino De Stefano – Scanzano Jonico, Lorenzo Desiderio – Potenza, Max Di Stasio – Potenza, Rocco Figliuolo – Potenza, Pino Galeazzo – Nova Siri, Emanuele Gaudioso – Potenza, Antonio Genovese – Matera, Luca Lancieri – Potenza, Teodoro Langellotti – Potenza, Enzo Lardo – Lagonegro, Salvatore Laurenzana – Potenza, Biagio Limongi – Maratea, Enzo Losasso – Vaglio di Basilicata, Vito Loffredo – Pietragalla, Giuseppe Lotito – Potenza, Michele Lotito – Pignola, Simone Mancazzo – Vaglio di Basilicata / Londra, Michele Margiotta – Lagopesole / Siena, Giovanni Marino – Rionero in Vulture, Antonio Martinelli – Potenza, Federica Massaro – Corleto Perticara, Andrea Mattiacci – Potenza, Giuseppe Meola – Tito, Giovanbattista Pace – Lagopesole, Arcangelo Palese – Potenza, Salvatore Pentangelo – Potenza, Paolo Pergola – Sant’Arcangelo- Potenza, Roberto Pernozzoli – Potenza, Alessia Pica – Policoro
Luigi Priore – Bella, Nicola Remollino – Potenza, Gianfranco Sabbatella – Avigliano, Francesco Sabia – Potenza, Michele Salvatore – Potenza, Rocco Scattino – Ferrandina, Marianna Tempone – Calvello, Filippo Travaglio – Rionero In Vulture, Gianfranco Vaglio – Potenza / Milano, Tony Vece – Potenza, Luigi Ventimiglia – Viggianello / Roma, Emiddio Votta – Marsico Nuovo.

 

 

 

 

Fotogiornalista da 35 anni, collabora con i maggiori quotidiani e periodici italiani. Ha raccontato con le immagini la caduta del muro di Berlino, Albania, Nicaragua, Palestina, Iraq, Libano, Israele, Afghanistan e Kosovo e tutti i maggiori eventi sul suolo nazionale lavorando per agenzie prestigiose come la Reuters e l’ Agence France Presse, Fondatore nel 1991 della agenzia Controluce, oggi è socio fondatore di KONTROLAB Service, una delle piu’ accreditate associazioni fotografi professionisti del panorama editoriale nazionale e internazionale, attiva in tutto il Sud Italia e presente sulla piattaforma GETTY IMAGES. Docente a contratto presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli., ha corsi anche presso la Scuola di Giornalismo dell’ Università Suor Orsola Benincasa e presso l’Istituto ILAS di Napoli. Attualmente oltre alle curatele di mostre fotografiche e l’organizzazione di convegni sulla fotografia è attivo nelle riprese fotografiche inerenti i backstage di importanti mostre d’arte tra le quali gli “Ospiti illustri” di Gallerie d’Italia/Palazzo Zevallos, Leonardo, Picasso, Antonello da Messina, Robert Mapplethorpe “Coreografia per una mostra” al Museo Madre di Napoli, Diario Persiano e Evidence, documentate per l’Istituto Garuzzo per le Arti Visive, rispettivamente alla Castiglia di Saluzzo e Castel Sant’Elmo a Napoli. Cura le rubriche Galleria e Pixel del quotidiano on-line Juorno.it E’ stato tra i vincitori del Nikon Photo Contest International. Ha pubblicato su tutti i maggiori quotidiani e magazines del mondo, ha all’attivo diverse pubblicazioni editoriali collettive e due libri personali, “Chetor Asti? “, dove racconta il desiderio di normalità delle popolazioni afghane in balia delle guerre e “IMMAGINI RITUALI. Penitenza e Passioni: scorci del sud Italia” che esplora le tradizioni della settimana Santa, primo volume di una ricerca sui riti tradizionali dell’Italia meridionale e insulare.

Advertisement

Corona Virus

Covid19, uno studio su ‘Nature’ rivela che si può bloccare il virus inibendo una sua proteina

Avatar

Pubblicato

del

Il Covid19 potrebbe avere un tallone d’Achille: emerge da uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista ‘Nature’ nel quale si evidenzia che inibendo una proteina del SARS-COV2 (la PLpro) si riesce a bloccare la replicazione del virus e in contemporanea si scatena una reazione immunitaria. La ricerca di Nature è stata condotta dagli studiosi dell’Università Goethe di Francoforte insieme a un team internazionale di ricercatori provenienti da Monaco, Magonza, Friburgo e Leida,  che hanno utilizzato un inibitore sperimentale e non soltanto sono riusciti a bloccare la riproduzione del virus che non riesce più a moltiplicarsi ma interrompere la produzione di PLpro potrebbe anche rafforzare la risposta immunitaria delle cellule umane.

 

Continua a leggere

Corona Virus

Coronavirus, aumenta il numero dei positivi (sono 190) e i ricoveri: solo tre regioni a contagio zero

Avatar

Pubblicato

del

Sono 190 in un giorno i nuovi contagi Covid in Italia: in risalita visto che ieri erano 159. Secondo i dati del ministero della Salute con i dati delle ultime 24 ore il totale sale a 248.419. Le vittime in un giorno sono invece 5, in calo rispetto alla giornata di lunedì quando i morti erano stati 12. E  risale anche il numero dei ricoverati che sono 27 più di ieri. In tutto sono 41 i ricoverati in terapia intensiva e solo 3 regioni sono a contagio zero: Valle d’Aosta, Molise e Basilicata. Quello che preoccupa è la mancanza di distanziamento sociale soprattutto nelle località turistiche e il mancato utilizzo della mascherina in caso di assembramento, sono però aumentati i controlli per verificare la temperatura di chi accede a ristoranti, stabilimenti balneari e bar.

 

 

Continua a leggere

Corona Virus

Coronavirus in Campania, 4 contagiati ed un decesso a fronte però di appena 826 tamponi

Avatar

Pubblicato

del

Quello di seguito è il bollettino aggiornato delle ultime 24 ore di controlli e tracciamenti del contagio in Campania fornito dalle autorità sanitarie. È evidente che i numeri che ci interessano sono quelli relativi al contagio e ai decessi. I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 4, dunque un numero che fa capire come la situazione è assolutamente sotto controllo. C’è, purtroppo, anche un decesso. Su questi numeri, francamente, ogni commento è inutile perchè una vita umana non ha alcune prezzo. Dunque un decesso. E punto. L’altro numero che però deve essere sottolineato è il fatto che in Campania si fanno pochi tamponi in genere. Di domenica anche di meno. In questo caso i 4 positivi al Covid emergono da 826 tamponi. Tra i quattro positivi c’è anche un dominicano residente sull’isola di Ischia. L’uomo era rientrato dal suo Paese di origine. Tocca capire quando é arrivato. E ricostruire la filiera dei suoi contatti.
 
Questo il bollettino:
  • Positivi del giorno: 4
  • Tamponi del giorno: 826
  • Totale positivi: 5.020
  • Totale tamponi: 338.018
  • ​Deceduti del giorno: 1
  • Totale deceduti: 436
  • Guariti del giorno: 7
  • Totale guariti:  4.187

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto