Collegati con noi

Corona Virus

Coronavirus: restano gravi condizioni imprenditore vicentino

Avatar

Pubblicato

del

Permangono critiche le condizioni di salute dell’imprenditore vicentino positivo al Covid che e’ stato ricoverato da alcuni giorni all’ospedale di Vicenza al rientro da due viaggi di lavoro in Serbia e Bosnia. L’uomo, che e’ intubato, si trova nel reparto di rianimazione del nosocomio berico. Il numero delle persone in isolamento fiduciario nel basso vicentino per essere entrate in contatto con il paziente e’ fermo a 58. Ha effettuato stamane il secondo tampone anche Joe Formaggio, il consigliere regionale di FdI presente alla stessa festa di compleanno a Gambellara alla quale ha preso parte l’imprenditore. Formaggio, negativo al primo test, ha seguito da remoto i lavori del Consiglio regionale del Veneto che si stanno svolgendo a Palazzo Ferro Fini. In un primo tempo la seduta dell’assemblea veneta avrebbe dovuto attuarsi con una trentina di consiglieri presenti in aula e i restanti collegati da casa o dagli uffici del Palazzo. Per ragioni di sicurezza, legate proprio a Formaggio, si era invece stabilito di consentire a tutti i consiglieri, a loro discrezione, di non partecipare fisicamente ai lavori. Dei 30 previsti in aula, se ne e’ presentata una ventina. Tra questi il presidente del Consiglio regionale Roberto Ciambetti.

Advertisement

Corona Virus

Coronavirus, aumenta il numero dei positivi (sono 190) e i ricoveri: solo tre regioni a contagio zero

Avatar

Pubblicato

del

Sono 190 in un giorno i nuovi contagi Covid in Italia: in risalita visto che ieri erano 159. Secondo i dati del ministero della Salute con i dati delle ultime 24 ore il totale sale a 248.419. Le vittime in un giorno sono invece 5, in calo rispetto alla giornata di lunedì quando i morti erano stati 12. E  risale anche il numero dei ricoverati che sono 27 più di ieri. In tutto sono 41 i ricoverati in terapia intensiva e solo 3 regioni sono a contagio zero: Valle d’Aosta, Molise e Basilicata. Quello che preoccupa è la mancanza di distanziamento sociale soprattutto nelle località turistiche e il mancato utilizzo della mascherina in caso di assembramento, sono però aumentati i controlli per verificare la temperatura di chi accede a ristoranti, stabilimenti balneari e bar.

 

 

Continua a leggere

Corona Virus

Coronavirus in Campania, 4 contagiati ed un decesso a fronte però di appena 826 tamponi

Avatar

Pubblicato

del

Quello di seguito è il bollettino aggiornato delle ultime 24 ore di controlli e tracciamenti del contagio in Campania fornito dalle autorità sanitarie. È evidente che i numeri che ci interessano sono quelli relativi al contagio e ai decessi. I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 4, dunque un numero che fa capire come la situazione è assolutamente sotto controllo. C’è, purtroppo, anche un decesso. Su questi numeri, francamente, ogni commento è inutile perchè una vita umana non ha alcune prezzo. Dunque un decesso. E punto. L’altro numero che però deve essere sottolineato è il fatto che in Campania si fanno pochi tamponi in genere. Di domenica anche di meno. In questo caso i 4 positivi al Covid emergono da 826 tamponi. Tra i quattro positivi c’è anche un dominicano residente sull’isola di Ischia. L’uomo era rientrato dal suo Paese di origine. Tocca capire quando é arrivato. E ricostruire la filiera dei suoi contatti.
 
Questo il bollettino:
  • Positivi del giorno: 4
  • Tamponi del giorno: 826
  • Totale positivi: 5.020
  • Totale tamponi: 338.018
  • ​Deceduti del giorno: 1
  • Totale deceduti: 436
  • Guariti del giorno: 7
  • Totale guariti:  4.187

Continua a leggere

Corona Virus

Eurostat, 160mila morti in più in Europa in tre mesi

Avatar

Pubblicato

del

Dati preliminari da 24 Paesi europei mostrano che tra marzo e maggio 2020 ci sono stati 160mila morti in piu’ rispetto alla media dello stesso periodo dal 2016 al 2019. Sono dati resi noti da Eurostat sul suo profilo Twitter, sottolineando come i dati sulla mortalità siano utili per valutare gli effetti diretti ed indiretti della pandemia da Covid-19 sulla popolazione europea. Tra i Paesi con i maggiori aumenti di mortalità vengono segnalati Spagna, Italia, Belgio, Olanda, Svezia e Francia. Già all’inizio di marzo 2020, l’Italia ha registrato un numero significativamente maggiore di decessi rispetto agli anni precedenti, ed e’ stato il primo Paese a raggiungere un picco, a fine marzo. L’aumento piu’ marcato del numero di decessi e’ stato in Spagna, che entro inizio aprile ha raddoppiato il numero di morti settimanali registrati rispetto alla stessa settimana degli anni precedenti.

covid

Con inizio aprile per Francia e Svizzera i morti hanno iniziato a calare. Per altri paesi, come Belgio, Paesi Bassi, Svezia e Portogallo, il picco di aumento delle morti nel 2020 e’ stato raggiunto nella settimana tra il 6 ed il 12 aprile. Eurostat evidenzia tuttavia differenze considerevoli nei decessi, non solo tra i Paesi, ma anche tra le regioni di uno stesso Stato, tra marzo e maggio 2020 (rispetto allo stesso periodo 2016-2019). Gli aumenti del numero di morti sono stati particolarmente significativi: nel nord Italia, nella zona centrale della Spagna tra cui Madrid, nell’est della Francia e della regione di Parigi, in diverse regioni belghe e olandesi. Le regioni piu’ colpite dalla mortalita’ sono state principalmente in Italia e Spagna. Dal 2 marzo al 10 maggio 2020, Bergamo, Cremona, Segovia, Lodi e Brescia hanno avuto morti piu’ di tre volte superiori a quelle registrate nello stesso periodo nei quattro anni precedenti. Circa 21 delle 25 regioni piu’ colpite nei paesi europei analizzati sono in Italia o in Spagna, le altre regioni sono Haut-Rhin, Seine-Saint-Denis, Hauts-de-Seine in Francia e Noordoost-Noord-Brabant in Paesi Bassi.

Continua a leggere

In rilievo

error: Contenuto Protetto