Collegati con noi

In Evidenza

Calcio spettacolo allo Stadium, Juventus e Napoli giocano un tempo per una ma vincono i bianconeri 4 a 3

Avatar

Pubblicato

del

La Juventus vista nei primi venti minuti del primo tempo allo Stadium sembra incontenibile e superiore al Napoli che fa fatica ad entrare in gara. Al 17esimo minuto c’è il cambio di passo. Su una azione offensiva del Napoli finita male, contropiede fulminate dei bianconeri che vanno in gol con Danilo, appena entrato al posto di De Sciglio.  Passano due minuti e va in gol Higuain che sotto rete si libera con una veronica di Koulibaly e mette alle spalle di Meret. La partita sembra a senso unico fino alla fine del primo tempo. Al rientro in campo Ancelotti getta nella mischia Lozano al posto di Insigne e Mario Rui al posto di Ghoulam. La partita sembra più bilanciata grazie al cambio del modulo tattico del Napoli.

Ma al 62esimo va in gol con Ronaldo. È il 3 a 0, sembra una partita già chiusa dallo strapotere della Juventus. Il risultato però è bugiardo, eccessivo. Anche se la Juventus fino a questo momento sembra più in palla del Napoli. Pochi minuti e cambia la partita. Il Napoli si rifà sotto. Al 65 esimo grande incornata di Kostas Manolas su traversone da destra. Neanche il tempo di mettere la palla al centro e con una sgroppata sulla sinistra di Zielisnky, scodella un pallone in area che Lozano mette in rete. Partita riaperta. Il Napoli ci crede, Carlo Ancelotti urla e incita i suoi, li invita ad andare avanti. Al minuto 80, Lozano viene atterrato fuori area. Calcio di punizione. Batte da destra Callejon, di testa mette in rete Di Lorenzo. È il pareggio. Partita bellissima. In equilibrio grazie ad un grande Napoli e ad un grande Carlo Ancelotti che sembrava il 12 esimo uomo in campo allo Stadium. I tifosi bianconeri che sfottevano i pochissimi napoletani con la canzone del “surdato ‘nmamurato fanno silenzio. Il Napoli ora fa paura davvero. Ma al 91 esimo minuto arriva la doccia fredda. Su punizione di Pjanic gesto tecnico sballato di Koulibaly che svirgola e mette alle spalle di Meret. Autorete e vittoria della Juventus. È il calcio.

 

62 Manolas65’ Lozano68

Advertisement

Economia

Libra, Zuckerberg: non sarà lanciato nel mondo senza ok Usa

Avatar

Pubblicato

del

Il progetto Libra non partira’ nel mondo senza prima il consenso degli Stati Uniti. Lo ha detto Mark Zuckerberg nel testo che presentera’ domani al Congresso. Il fondatore di Facebook ritardera’ il lancio della moneta digitale fino – ha sottolineato – a quando non saranno affrontati i nodi normativi sollevati dal Congresso. “Voglio essere chiaro – si legge nel testo – Facebook non fara’ parte del lancio del sistema di pagamenti di Libra in nessuna parte nel mondo finche’ i regolatori degli Usa non approveranno”.

Continua a leggere

In Evidenza

Champions, Ancelotti carica il suo Napoli: col Salisburgo ci giochiamo tanto, voglio coraggio e 3 punti

Avatar

Pubblicato

del

Elogi al Salisburgo. “Bella squadra, ha iniziato bene la stagione, hanno cambiato molti giocatori, mantenendo la stessa idea di gioco, un calcio intenso e veloce. In queste due gare ci si gioca molto, loro hanno dimostrato di essere una squadra che può lottare per la qualificazione. Queste due partite rivestono molta importanza per la qualificazione nel gruppo”. Parla Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, alla vigilia della sfida in casa del Salisburgo. È la terza giornata della fase a gironi di Champions League. “Voglio vedere una squadra coraggiosa, che dà tutto quello che ha. E’ una partita che si giocherà con molta intensità”, ha spiegato Ancelotti. “Voglio vedere coraggio, idee, voglia di fare e di comandare la partita. Un Napolicoraggioso e presente che – ha sottolineato – sfrutta le sue qualità a livello individuale e collettivo per superare una squadra che da inizio stagione sta facendo molto bene”.

L’elogio all’attacco del Salisburgo. “Ottimi calciatori, attacco pericoloso, hanno atleti con caratteristiche e qualità che si combinano”, ha avvertito Ancelotti. “Sono bravi nel gioco stretto e nel contrattacco. Dovremo prestare attenzione”. Su Lozano, ha aggiunto: “Sta bene, ha preso botta in nazionale ma si è subito allenato. Domani darà sicuramente il suo contributo”. Quanto a Milik, l’allenatore ha chiarito: “Quando è stato bene, ha sempre avuto spazio. Ora sta bene, è ritrovato, non vi dico se gioca dal 1′ ma potrebbe”. “Se vedo più positività? La squadra ha lavorato bene, l’ambiente è tranquillo. Siamo tutti per cercare di dare il massimo delle nostre possibilità”, ha continuato Ancelotti. “Ho fiducia che possiamo fare i tre punti. Sarà una gara ad alta intensità, i cambi possono risultare determinanti e decisivi”.

In trasferta “c’è sempre il rischio di essere intimoriti. Ma bisogna imporre il gioco e attraverso di esso determinare la prestazione. Il Napoli vince solo se mostra le sue qualità, che sono tante. I tre punti sono di fondamentale importanza”. “Se sono contento dell’ambiente intorno a me? Sono molto felice – ha assicurato Ancelotti – quando sto in questo mondo, è la mia passione sin da quando avevo 10 anni e continua ad esserlo, nonostante un ambiente che a volte non mi entusiasma… Ma c’è il lavoro sul campo, le partite da vedere, le formazioni da fare. E’ tutto molto interessante”.

Continua a leggere

Cronache

La Guardia Costiera salva un cane in mare che stava affogando

Avatar

Pubblicato

del

La Guardia Costiera di Ravenna ha salvato in mare un cane in balia delle correnti. E’ successo nel pomeriggio di ieri quando la sala operativa della capitaneria di porto ha ricevuto una richiesta di soccorso da parte del padrone dell’animale. L’uomo ha spiegato che i suoi due cani, di razza setter, si erano gettati in acqua nel tratto a nord delle dighe foranee di Porto Corsini e che entrambi erano in difficolta’. E’ intervenuto un battello veloce che ha recuperato una femmina, ‘Mia’, mentre l’altro cane era riuscito autonomamente a raggiungere la riva.

 

Continua a leggere

In rilievo